È primavera, svegliatevi lettori!

In uscita oggi per Sillabe di Sale Editore, l’opera letteraria “Le prove di esilio, di Michele Caccamo e Franz Krauspenhaar” una raccolta poetica a quattro mani accompagnata da brani di cronaca autobiografici.

Quattro mani che si impastano, coeve, in una lirica, in prosa e poesia; un sordo e straziante urlo isolato in una dimensione svigorita, surreale e tragicamente vera: la prigionia.

Michele Caccamo vittima di un garbuglio giudiziario, vive due anni di carcerazione e di privazione della libertà personale e Franz Krauspenhaar vive lo stallo di un patologico avvilimento che lo rende prigioniero in altro modo.

Una denuncia sociale, che induce a profonde e spirituali riflessioni sui nostri giorni, ed anche sull’azione salvifica della Poesia.

Un Uomo non può essere dimenticato se ha nel cuore e nell’intelletto le dinamiche attive del Pensiero: al tempo della Regina Elisabetta II quando un reo, in procinto di essere impiccato dimostrava di saper leggere dei versi, anzi un verso di una poesia, veniva immediatamente liberato. Lo chiamavano “il verso del collo”.


Link Booktrailer  https://www.youtube.com/watch?v=8TeCwRTCY9M

Per testo in Pdf, a uso stampa, scrivere a: caccamoautore@gmail.com oppure leprovediesilio@gmail.com

copertina Le prove

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...